Ancora una volta grande partecipazione e spalti gremiti alla Piscina Comunale di Asti per il tradizionale Trofeo Asti Blu, gara di qualifica nazionale di apnea indoor FIPSAS arrivato alla settima edizione. L’appuntamento, ormai diventato tradizione nell’ambiente apneistico, è stato un grande successo e ha visto la partecipazione di 89 atleti provenienti da tutta Italia e appartenenti a 15 squadre.

La gara è stata partecipata da un gran numero di esordienti, a conferma della continua crescita di questo sport. Fra le prestazioni di rilievo si possono citare i 175 metri di dinamica con attrezzi con le due pinne della nazionale Arsela Lufi della società Sottopressione, i 183,30 del suo compagno di squadra Massimiliano Pampaloni, i 178,30 di Valentino Colombi del Tilikum Freedivers e i 155,80 di dinamica senza attrezzi (rana sub) del nazionale Luciano Morelli sempre della Tilikum Freedivers.

Il Trofeo a squadre è stato vinto, con 74 punti, dal Primo Club Lacustre di Novara.

Alla gara hanno anche preso parte i ragazzi “special” del Sotto Sotto guidati dal loro allenatore Marco Giachino.

Alla cerimonia di premiazione hanno preso parte l’Assessore allo Sport del Comune di Asti Mario Bovino, che ha espresso grande soddisfazione nel vedere uno sport così ben rappresentato a livello di eccellenza nazionale da una società astigiana.

La gara è stata realizzata con il patrocinio del Comune di Asti e della Provincia di Asti ed è stata possibile grazie alla sempre preziosa collaborazione del Centro Sportivo Roero, che gestisce la piscina, e dall’azienda agricola Reginin di Vinchio, che ha offerto a fine gara il suo ottimo vino.

L’appuntamento per atleti e simpatizzanti è per il prossimo anno, mentre le attività dell’Asti Blu in piscina e al mare continuano come sempre, per apnea e immersioni con le bombole.

 

Virginia Busi, per varie ragioni unica nostra atleta impegnata in gare outdoor quest’anno, ha partecipato, con ottimi risultati, alla gara di assetto costante a Milazzo con ottimi risultati. Di seguito il suo racconto.

Quest’anno, per la prima volta, ho deciso di provare ad allenarmi anche durante l’inverno in vista di migliorare la profondità, pur se il tempo che posso dedicare all apnea è davvero ridotto a causa del lavoro.
Per pianificare l’allenamento, in piscina e a secco, ho seguito gli insegnamenti appresi durante il corso da allenatore FIPSAS, ma anche i consigli di amici con più esperienza di me, come Giorgio Bestente, che mi ha aiutato ad impostare il programma di allenamento, Vincenzo Ferri, che mi ha seguito molto, sia suggerendomi esercizi in vista del costante, sia poi direttamente in mare, e Federico Mana, maestro della compensazione.
Grazie al loro aiuto, sono migliorata, piano piano, metro per metro…prendendo più di 10 metri rispetto al mio massimale dell’anno scorso.
Ho deciso quindi di mettermi alla prova, partecipando alla gara del Dudongo Team tenutasi a Milazzo il 1 e 2 settembre, nella specialità costante con pinne.
Nonostante la maggior parte degli altri partecipanti fossero cari amici, che già conosco da qualche anno, e che anche i giudici cercassero di trasmettere tranquillità, lo stress da gara si è fatto nettamente sentire, essendo anche solo la mia seconda gara di apnea.
Per questa ragione, dopo consulto con Giorgio, ho preferito dicharare una misura (-52m) già fatta più volte in allenamento e anche superata di 1 o 2 metri.
Credo sia stata la scelta giusta: il tuffo è stato uno dei migliori mai fatti, con una compensazione agevole ed una uscita perfetta!
Il risultato è stato un podio! Sono arrivata seconda dopo Chiara Obino e prima di Cristina Rodda che, purtroppo, ha avuto un problema ad un orecchio.
Sono davvero contenta ed è stato per me un onore essere sul podio con due apneiste cosi forti.
Certo questo risultato mi fa venire la voglia di continuare ad allenarmi e farò del mio meglio per andare ancora più fondo l’anno prossimo!

Bravissima Virginia, avanti così!

Domenica 16/09 saremo col nostro stand in Piazza Alfieri per Sport in Piazza e a seguire aperitivo, consegna brevetti e presentazione della stagione 2018/2019 presso la sede sociale, Circolo Way Assauto, c.so Pietro Chiesa 20.

Sono invitati tutti i soci, parenti e amici e tutti quelli a cui interessa conoscere la nostra società e le nostre iniziative!

 

 

 

Pronti? Via! Si riparte con la nuova stagione.

Domenica 16/09 saremo col nostro stand in Piazza Alfieri per Sport in Piazza e a seguire aperitivo, consegna brevetti e presentazione della stagione 2018/2019 presso la sede sociale, Circolo Way Assauto, c.so Pietro Chiesa 20.

Sono invitati tutti i soci, parenti e amici e tutti quelli a cui interessa conoscere la nostra società e le nostre iniziative!

Corsi, allenamenti, un’associazione sportiva che è soprattutto un gruppo di amici, con le uscite al mare, le gite, le gare, le serate, le feste.

 

 

Campionessa del mondo e tre medaglie per l’atleta dell’Asti Blu ai Mondiali di Apnea

Si è appena conclusa a Lignano Sabbiadoro (UD) la decima edizione del Mondiale di Apnea Indoor con grandi risultati per la Nazionale Italiana e la nostra atleta Livia Bregonzio.

Livia, che ha iniziato le competizioni in apnea nelle fila dell’Asti Blu dal 2014, si conferma una certezza e un atleta di punta a livello mondiale. Campionessa Europea di apnea dinamica con le due pinne lo scorso anno, miglior atleta femminile di apnea 2017 e forte di due titoli di Campionessa Italiana e un argento agli scorsi Campionati Italiani di Torino, si è espressa in questi mondiali in modo a dir poco esemplare.

Impegnata nelle tre specialità dell’apnea dinamica, ovvero senza attrezzi (rana subacquea), con le due pinne e con la monopinna, ha centrato tre podi in crescendo: giovedì 14/06, dinamica senza attrezzi, bronzo con 163,30 metri, venerdì 15/06, dinamica con le due pinne, argento con 215,30 metri, per chiudere in bellezza sabato 16/06 nella dinamica con monopinna, oro e Campionessa del Mondo con 247,30 metri nuotati sott’acqua. Una misura veramente impressionante di soli 2,7 metri dal record del mondo della sua compagna di squadra Alessia Zecchini del 2016. In questa edizione anche Alessia ha collezionato 3 medaglie: argento nella dinamica senza attrezzi, oro nella dinamica con le due pinne e bronzo nella dinamica con monopinna.

L’avventura azzurra in questa decima edizione del Mondiale di Apnea Indoor si è conclusa con un totale di 12 medaglie all’attivo: 4 ori, 4 argenti e 4 bronzi. Un risultato di assoluto prestigio, che conferma, una volta di più, la forza e la completezza della Squadra Nazionale Italiana, capace di conseguire successi in tutte le specialità in programma.

In Asti Blu siamo onorati di avere un’atleta di così alto livello mondiale, un esempio per tutti noi di costanza e determinazione. L’apnea è una disciplina di grande fascino e in crescita esponenziale, in molte nazioni si sta investendo sugli atleti e le squadre anche in vista del probabile inserimento fra le discipline olimpiche a partire dal 2024. Si auspica che anche in Italia e ad Asti, viste le eccellenze presenti, si diano gli spazi e le risorse adeguate per la visibilità e la diffusione dell’apnea sportiva.

Articolo al sito FIPSAS

Oggi 12/06, con la cerimonia di apertura verrà dato il via ufficiale ai Mondiali di Apnea che si svolgeranno da domani a Lignano Sabbiadoro. La nostra Livia, reduce da 2 ori e 1 argento agli scorsi Campionati Italiani, è già sul posto assieme alla nostra nazionale.

La new a sito FIPSAS e questo il link al quale poter seguire le gare in streaming by Fabio.

Forza Livia e forza Italia!